La ricetta del coregone al forno con pomodori e riso venere

Ricetta coregone al forno con pomodori e riso venere

La ricetta del coregone al forno con pomodori e riso venere

 Il coregone (così viene chiamato sul lago il lavarello) non manca mai nei menù dei ristoranti che si affacciamo sulle acque del Garda. A voi il pesce che meglio rappresenta la cucina tipica gardesana

La carne del coregone ha un sapore delicato, che si sposa perfettamente con il nostro olio extravergine d’oliva dai sentori fruttati. É un piatto leggero e dal gusto bilanciato, che si può assaporare durante tutto l’anno, visto che questo pesce è quasi sempre disponibile.

Noi vi proponiamo la ricetta del coregone al forno con pomodori e riso venere.

Ricetta per 4 persone:

800 g di coregone fresco
600 g di pomodori ramati
1 carota
1 porro
1 zucchina
120 g di riso venere
Olio Extravergine d’Oliva Biologico Turri
Sale
Pepe

Procedimento:

Pelate i pomodori, svuotateli dai semi e passateli in forno a 80° per 3 ore.

Nel frattempo pulite il coregone fresco e ricavatene dei filetti. Portate a bollire un litro d’acqua, versate il riso e fatelo lessare 15 minuti. Una volta pronto, scolate il riso e unitelo alla carota, al sedano e al porro precedentemente tagliati a piccoli pezzettini e saltati in padella con olio e sale.

Ponete i filetti in una teglia da forno, metteteci sopra i pomodori secchi, aggiungete sale e pepe e un filo d’olio. Cuocete in forno statico a 200° per 20 minuti circa. Infine, impiattate assieme al riso venere e servite ben caldo a tavola.

Voilà, il coregone del Garda è servito! Buon appetito!