Ricetta della Torta Paradiso all’olio extravergine d’oliva

Ricetta Torta Paradiso all'Olio Extravergine d'oliva Turri

Ricetta della Torta Paradiso all’olio extravergine d’oliva

Un dolce goloso e semplice allo stesso tempo, in cui possiamo utilizzare l’olio extravergine d’oliva al posto del burro. La Torta Paradiso è perfetta se vogliamo concederci una pausa in tutta leggerezza

É uno dei dolci più conosciuti della tradizione. Dall’impasto soffice e semplicissima da preparare, la Torta Paradiso all’olio extravergine d’oliva è l’ideale per una colazione golosa o per merenda, per un break all’insegna della bontà.

La ricetta che vi proponiamo è quella di Maria Gabriella Fogli, che con il suo libro Pasticceria Fine all’olio d’oliva ha spiegato come sia possibile soddisfare la gola rispettando la salute, come recita il sottotitolo del volume. In tutte le ricette del suo libro, infatti, il burro e i grassi animali sono stati sostituiti dall’olio extravergine d’oliva. In questo modo i dolci risulteranno più leggeri e digeribili, senza però rinunciare al sapore.

Non ci resta che provare a preparare insieme la nostra Torta Paradiso all’olio extravergine d’oliva.

Ingredienti

2 uova
4 tuorli
270 g di zucchero a velo
250 g di olio extravergine d’oliva Turri
140 g di fecola di patate
125 g di farina bianca
la scorza grattugiata di un limone
un pizzico di sale
1 bustina di lievito

Preparazione

Montare bene in un polsonetto (è una casseruola in rame con fondo bombato e pareti alte, di forma semisferica) le uova e i tuorli con lo zucchero, unire la scorza del limone, il sale poi intervallando l’olio, la farina e la fecola di patate miscelate al lievito.

Versate il composto in una teglia unta e spolverizzata di farina e passate in forno preriscaldato a 170° per 50/60 minuti.

Voilà, la nostra Torta Paradiso all’olio extravergine d’oliva è pronta. Non ci resta che spolverare, se preferite, dello zucchero a velo sulla superficie e servire il dolce ancora caldo, magari assieme ad una tazza di tea ancora fumante.