Piccole grandi letture su due ruote

 

Abbiamo deciso di aderire al progetto di Verona Garda Bike, che promuove il cicloturismo nel veronese, perché crediamo che la bici oltre ad accompagnare uno stile di vita sano che bene si integra con una dieta equilibrata, sia un ottimo mezzo di riscoperta del territorio. Siamo fin troppo abituati a guardare il paesaggio limitati dai finestrini della nostra macchina, che è veloce, comoda e protetta, ma non ci permette di cogliere dettagli, sentire i suoni della natura e i profumi di percorsi che si snodano anche tra i nostri bellissimi ulivi. Parleremo dei percorsi, ma ci piace oggi suggerire qualche lettura intrigante che abbiamo trovato leggendo un bellissimo articolo di Riccardo Piaggio su Il Sole 24 Ore.

Ci siamo divertiti leggendo Diari della bicicletta di David Byrne, prospettiva di un ciclista che guarda il mondo dal proprio sellino! Mentre bello e stimolante, a tratti immaginario, il libro di Marc Augè Il bello della bicicletta, dove l’aspetto ecologico e sociale dell’utilizzo in città viene descritto con filosofia “La bicicletta diventa così simbolo di un futuro ecologico per la città di domani e di un’utopia urbana in grado di riconciliare la società con se stessa”.

Aspettando la primavera, ispiratevi e date un’occhiata a www.veronagardabike.com troverete le mappe dei percorsi presso il nostro punto vendita.

Torna su

Avvisiamo i nostri clienti che dal 5 al 23 agosto le spedizioni potrebbero subire rallentamenti.