La ricetta del giorno: Pennette di mais con pesto, patate e fagiolini

 

Oggi abbiamo pensato ad una ricetta semplice ed estiva per tutte quelle persone che soffrono di intolleranze alimentari e vi proponiamo una simpatica variante ad un tradizionale piatto italiano.

Il pesto fin dall’800 ha rappresentato per la cucina italiana una delle salse da condimento per pasta più conosciute al mondo. Oggigiorno possiamo addirittura fornirne diverse varianti e ricette a seconda delle diverse tradizioni familiari. La famiglia Turri ha scelto per voi questa variante all’olio Garda Dop Orientale che grazie alle sue delicate caratteristiche organolettiche risalta ogni suo ingrediente rendendolo unico e appetitoso.

Ingredienti per la preparazione del pesto:

30g di basilico

20g di pinoli

1 spicchio d’aglio

3 cucchiai di olio Garda Dop

1 pizzico di sale grosso

 

Ingredienti per la cottura della pasta:

300g di fagiolini

200g di patate

100 g di pennette di mais

1,5 l di brodo vegetale,

sale

pepe

 

Per cominciare è necessario frullare nel mixer(o con il metodo classico del mortaio) le foglie di basilico, l’aglio, i pinoli, l’olio Garda Dop Orientale ed un pizzico di sale.

Se si utilizza il mortaio la sequenza ideale per ottenere un buon pesto è di cominciare a pestare l’aglio sbucciato con un po’ di sale grosso finché l’aglio si sia ridotto in crema; a questo punto aggiungete le foglie di basilico con un leggero pizzico di sale grosso che vi aiuterà a sua volta a ridurre in frantumi le foglie di stesse. Continuate a lavorare il vostro pesto fino a quando le fibre si siano finemente spezzate e poi  aggiungete i pinoli.

In una pentola portate a bollore il brodo vegetale al quale vanno aggiunti i fagiolini spezzati e le patate tagliate a dadini. Fate cuocere per circa 15 minuti. Successivamente aggiungete la pasta e terminate la cottura.

Una volta cotta la pasta, scolatela e aggiungete il pesto. Amalgamate bene il tutto e il piatto è pronto. Servite decorando il piatto con qualche pinolo tostato .

 

Buon Appetito!

 

 

Torna su

Avvisiamo i nostri clienti che dal 5 al 23 agosto le spedizioni potrebbero subire rallentamenti.