La Marcia del Giocattolo

Domani non mancate all’appuntamento di solidarietà di Verona: la Marcia del Giocattolo. Sabato 8 dicembre, con partenza da Piazza Bra, i runners e le famiglie veronesi correranno o passeggeranno per le vie della città con un pensiero ai bambini meno fortunati grazie al progetto “la scuola per tutti” in collaborazione con il CSV di Verona. La Marcia del Giocattolo, giunta alla sua 41a edizione, è organizzata da Associazione Straverona e patrocinata dal Comune di Verona, Assessorati allo Sport e Tempo Libero e ai Servizi Sociali, proprio in questo periodo

Giovedì 6 dicembre è l’ultimo giorno disponibile per le iscrizioni online, mentre venerdì sarà possibile iscriversi presso il loggiato della Gran Guardia dalle 14:00 alle 17:00 e sabato 8 dicembre dalle 8:00 fino alla partenza, ritirando il pettorale, maglia personalizzata Marcia del Giocattolo e il braccialetto di legno, simbolo dell’adesione al programma di solidarietà.

Marcia del Giocattolo è un appuntamento dedicato allo sport e alla solidarietà che si caratterizza per il suo spirito di beneficienza e condivisione. Chi corre, e chi cammina, può scegliere se aderire al programma di solidarietà che vede come simbolo di questa partecipazione un braccialetto di legno Legnoland di Globo Giocattoli, da indossare durante la corsa per contribuire a regalare un sorriso ai bambini meno fortunati.

Anche per questa edizione l’intero ricavato dell’evento sarà affidato al CSV, e andrà a finanziare un progetto legato al coinvolgimento dei banchi alimentari della provincia e al progetto la scuola per tutti, programma di solidarietà pensato per fornire il materiale scolastico ai bambini delle famiglie più bisognose, con la realizzazione di un corner scuola presso gli 8 Empori della Solidarietà della provincia di Verona. Ci sarà inoltre una raccolta di giocattoli sempre a favore del CSV.

Tutte le info sul sito www.straverona.it sulla pagina Facebook (facebook.com/straverona) e sull’evento 41ª Marcia del Giocattolo – o telefonando al numero 340.4735425.

Torna su