Investire sulla “Terra buona”

La bellezza dell’olivo e la bontà dell’olio saranno raccontate da Laura Turri e Elena Chiamenti (biblista).

Cavaion e l’entroterra del lago di Garda entrano a pieno titolo nella quattordicesima edizione del Festival Biblico e propongono a partire da oggi fino a domenica 22 aprile una delle anteprime della rassegna veneta promossa a Verona dalla Diocesi. L’anteprima, dal titolo “Ricordando il futuro” prevedi incontri, escursioni, degustazioni, musica per lanciare uno sguardo sul futuro attraverso la lettura del territorio, dell’impresa e della Bibbia, basato su tre elementi caratteristici sia del cavaionese sia del testo sacro ai cristiani: pietra, olio e vino. L’appuntamento con noi ci vede accogliere il gruppo che aderirà all’escursione tra oliveti e sentieri accompagnati da una guida ambientale e da un biblista. All’arrivo li attenderà una degustazione di olio Turri. L’appuntamento è gratuito e a numero chiuso con prenotazione obbligatoria: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-investire-sulla-terra-buona-la-bellezza-dellolivo-e-la-bonta-dellolio-44150203447

Il ritrovo e la partenza per l’escursione sarà presso Corte Torcolo.

Per il programma completo consultate il sito Festival Biblico.

 

Torna su

Avvisiamo i nostri clienti che dal 5 al 23 agosto le spedizioni potrebbero subire rallentamenti.